Premessa

La presente Relazione, approvata dal Consiglio di Amministrazione su proposta del Comitato Remunerazione e Nomine, in data 13 marzo 2012, in adempimento dei vigenti obblighi normativi e regolamentari1, definisce e illustra:

  • nella prima sezione, la Politica adottata per il 2012 da Saipem SpA (di seguito “Saipem” o la “Società”) per la remunerazione degli Amministratori e degli altri Dirigenti con Responsabilità Strategiche2, specificando le finalità generali perseguite, gli organi coinvolti e le procedure utilizzate per l’adozione e l’attuazione della Politica;
  • nella seconda sezione, i compensi corrisposti nell’esercizio 2011 agli Amministratori, ai Sindaci e agli altri Dirigenti con Responsabilità Strategiche di Saipem.

La Relazione illustra inoltre le partecipazioni detenute dagli Amministratori, dai Sindaci e dagli altri Dirigenti con Responsabilità Strategiche di Saipem.

La Politica descritta nella prima sezione della Relazione è stata predisposta in linea con le raccomandazioni in tema di remunerazione del Codice di Autodisciplina promosso da Borsa Italiana SpA (di seguito “Codice di Autodisciplina”), come da ultimo modificate nella nuova edizione del Codice del dicembre 2011, raccomandazioni recepite con delibera del Consiglio di Amministrazione del 13 marzo 2012.
Il testo della presente Relazione è trasmesso a Borsa Italiana SpA ed è messo a disposizione del pubblico, presso la sede sociale e sul sito internet della Società3, entro il ventunesimo giorno precedente la data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2011 e chiamata a esprimersi, con deliberazione non vincolante, sulla prima sezione della medesima Relazione, secondo quanto previsto dalla normativa vigente4.
I documenti informativi relativi ai piani di compensi in essere basati su strumenti finanziari sono reperibili nella sezione “Corporate Governance” del sito internet della Società.

(1) Art. 123-ter del decreto legislativo n. 58/1998 e art. 84-quater del Regolamento Emittenti Consob (delibera n. 11971/1999 e successive modifiche e integrazioni).
(2) Rientrano nella definizione di “dirigenti con responsabilità strategiche” di cui all’art. 65, comma 1-quater, del Regolamento Emittenti, i soggetti che hanno il potere e la responsabilità, direttamente o indirettamente, di pianificazione, direzione e controllo. I dirigenti con responsabilità strategiche di Saipem sono i Direttori (Senior Vice President ed Executive Vice President) primi riporti del Vice Presidente e Amministratore Delegato (CEO), dell’Amministratore Delegato (Deputy CEO) e del CFO.
(3) Il testo è pubblicato nelle sezioni “Corporate Governance” del sito internet della Società.
(4) Art. 123-ter del decreto legislativo n. 58/1998, sesto comma.